Figli del Dio del Vento

Andiamo a casa del Dio del Vento. Già questo da solo mi sembra un ottimo motivo per tornare alle Eolie. Si, tornare. Ho un legame speciale con quel posto, perché lì, alle Eolie, cominciò, anzi ricominciò a battere la mia passione per la vela.

Come l’anno scorso, il programma lo farò in funzione e insieme ai partecipanti. In linea di massima, ci saranno due tappe di avvicinamento a Napoli, da dove poi partiremo alla volta delle Isole Eolie. Le tappe di avvicinamento, in funzione dell’interesse suscitato, potranno essere dei trasferimenti a tutta navigazione (nell’arco dei fine settimana), oppure delle vere e proprie crociere da una settimana ciascuna, alla scoperta dell’arcipelago Toscano (da Lavagna a Fiumicino) e delle isole Pontine (da Fiumicino a Napoli).

Con partenza e rientro a Napoli, ci saranno poi due settimane di navigazione tranquilla tra le isole Eolie, a cui seguiranno altre due settimane che ci vedranno visitare prima Capri e Ischia, per poi risalire toccando le isole Pontine e l’arcipelago Toscano, fino a rientrare a Lavagna.

Le rotte, le soste, le andature… come sempre deciderà tutto Nostro Signore, in funzione del meteo che vorrà mettere sul nostro cammino. Da parte nostra, cercheremo di sfruttare al meglio le condizioni che ci verranno offerte, per rispettare quanto più fedelmente possibile il programma dettagliato che potrete trovare qui sotto.

Attenzione. Tutto può essere modificato, in funzione delle preferenze di chi vorrà partecipare a queste fantastiche avventure. Le date, le rotte, i porti. Qui di seguito c’è una prima bozza, che segue il filo conduttore dell’anno scorso, ovvero fare sempre tappa in luoghi molto facili da raggiungere per imbarchi e sbarchi. Lavagna, Roma Fiumicino e Napoli saranno i nostri tre porti.

 

TAPPA 1 – Partenza 6 luglio 2018

Pronti via, poche palle e si parte.

Opzione Trasferimento: salperemo il venerdì  sera per una notturna, oppure se possibile, già la mattina stessa del venerdì. Destinazione Marina di Fiumicino, con tappa intermedia a Punta Fetovaia. Se dovessimo riuscire a partire la mattina del venerdì, arriveremo all’Elba in navigazione diurna, e daremo ancora in rada per passare la notte. Il sabato mattina ripartiremo alla volta della Capitale. Se dovessimo invece salpare solamente il venerdì sera, arriveremo a Punta Fetovaia all’alba del sabato, e passeremo lì sia la giornata che la notte del sabato, per poi riprendere il mare all’alba della domenica, sempre con destinazione Marina di Fiumicino, dove lasceremo la barca a riposare una settimana.

Opzione Crociera: arriveremo a bordo a Lavagna la sera del venerdì, in tempo per fare cambusa nel vicino supermercato. Il sabato mattina salperemo alla volta di Capraia, una vera piccola perla, dove proveremo a dare ancora a Cala Rossa (se troveremo posto), o in subordine nella Cala del Moreto. Da lì, senza alcuna fretta, continueremo a scendere passando per l’Elba, il Giglio e Giannutri, per concludere la nostra settimana alla Marina di Fiumicino, arrivando la sera del 6 luglio oppure all’alba del 7.

 

TAPPA 2 – Partenza 13 luglio 2018

Che schiava di Roma Iddio la creò. Va bene, ma andiamo.

Opzione Trasferimento: salperemo durante la notte tra il 13 e il 14, con destinazione l’Isola di Ponza, dove passeremo la giornata di sabato, per poi ripartire all’alba della domenica per completare il nostro trasferimento verso Napoli.

Opzione Crociera: arriveremo a bordo a Fiumicino la sera del venerdì, e sabato mattina molleremo gli ormeggi. Ponza, Santo Stefano, Ischia e Capri: non ne scordiamo una! Le passeremo tutte, con calma, a scoprire le calette più interessanti ma anche un po’ di vita mondana in qualche bel ristorante a terra, su queste affascinanti isole. Arriveremo a Napoli tra il 13 e il 14 luglio.

 

TAPPA 3 – Crociera di due settimane con Partenza 21 luglio 2018

Napule è mille culure
Napule è mille paure
Napule è a voce de’ criature
che saglie chianu chianu e
tu sai ca nun si sulo.
Napule è nu sole amaro
Napule è addore ‘e mare
Napule è ‘na carta sporca
e nisciuno se ne importa e
ognuno aspetta a’ ciorta.
(Pino Daniele)

Salpiamo da Napoli. Già questo vale il viaggio, perché con un po’ di fortuna potremmoIMG_3178.JPGpartire dal più bel club nautico del Mediterraneo. Sarà una crociera di due settimane, con partenza e rientro su Napoli. Dopo una prima traversata di circa 100 Miglia, che effettueremo probabilmente in notturna, passeremo la gran parte del tempo visitando le Isole Eolie, lasciando per ultime Filicudi e Alicudi, da dove rientreremo direttamente su Napoli, con una seconda e ultima traversata da 120 Miglia circa. A totale discrezione dell’equipaggio, potremo ridurre di uno o due giorni la permanenza alle Eolie per dedicare un po’ di energie anche a Capri e Ischia.

Rientreremo a Napoli tra il 3 e il 4 agosto.

 

TAPPA 4 Crociera di dieci giorni con Partenza il 4 agosto 2018

Facciamo rotta verso casa, ma chiudiamo con stile. Capri e Ischia, subito. Poi Ventotene, Ponza e Palmarola. Poi ancora più su, Giannutri, il Giglio e l’Argentario. Sarà una crociera che toccherà le più belle isole dei nostri mari, piccoli tesori che da soli meriterebbero tutta la strada che bisogna fare per arrivarci. Poi Capraia, e infine casa, a Lavagna, dove rientreremo sporchi di sale, ma con mille storie da raccontare.

Rientro previsto per la sera della vigilia di Ferragosto.